Occhiali da sole, scegliere quelli giusti con i consigli di TÜV Rheinland

Acquistare gli occhiali in luoghi affidabili, controllare la qualità della manifattura degli occhiali, verificare la presenza della marcatura CE. Sono questi alcune die consigli messi a punto da TÜV Rheinland Italia, leader internazionale per la certificazione di prodotto e sistemi di gestione, per orientare i consumatori nella scelta degli occhiali da sole. Un recente test effettuato da TÜV Rheinland Italia su un campione di 60 paia occhiali da sole ha rilevato che  quasi il 50% di essi è risultato failed. Come riconoscere quindi un buon paio di occhiali da sole? Di seguito da TÜV Rheinland alcuni consigli per l’acquisto.

  • Acquistare in luoghi affidabili: i negozi on-line e le note catene di vendita al dettaglio hanno al loro interno un sistema di gestione della qualità. Inoltre, si avvalgono della collaborazione di fornitori di servizi tecnici indipendenti per ottimizzare la sicurezza e la qualità dei loro prodotti.

I piccoli negozi sul lungo mare o i venditori ambulanti, spesso non si avvalgono di questi servizi.

  • Controllo della qualità di manifattura degli occhiali da sole: al momento dell’acquisto degli occhiali, è bene che il consumatore controlli con attenzione ciò che sta per acquistare. Un modo per controllare la qualità, è quello di aprire e chiudere le astine degli occhiali più volte. Se si avvertono delle resistenze o risultano essere molto instabili, questo è il primo segnale di scarsa qualità della manifattura e/o che i materiali utilizzati per la loro produzione sono materiali economici.
  • Controllo della qualità ottica: per controllare la qualità ottica, bisogna mettere a fuoco un punto ad una certa distanza, alternando una volta indossando gli occhiali e una volta senza occhiali. Se quando si indossano gli occhiali il punto fissato risulta essere meno nitido o sfocato, è sconsigliato l’acquisto.
  • Cercare la marcatura CE e la categoria del filtro:  la marcatura CE insieme alla categoria del filtro devono essere riportati sia sulle istruzioni di sicurezza sia sugli occhiali. La categoria del filtro indica se gli occhiali da sole sono adatti alla guida. Per esempio, se gli occhiali da sole indicano filtro 4, non possono essere indossati durante la guida poiché è indice che le lenti sono troppo scure e potrebbero arrecare problemi di visibilità, in particolare all’interno di una galleria o addirittura rendendo difficoltoso il riconoscimento delle luci del semaforo.

Print Friendly