Diritti dei passeggeri, un’App della Commissione Europea per un’estate tranquilla

Arriva la App per smartphone con le informazioni utili per tutti i viaggiatori. A lanciarla è la Commissione Europea, appena in tempo per l’esodo estivo. Così chi resterà bloccato in aeroporto, o perderà il proprio bagaglio, o subirà forti ritardi del treno, potrà controllare quali sono i suoi diritti di “passeggero europeo” grazie a questa applicazione che copre i trasporti aerei e ferroviari e funziona con 4 piattaforme mobili: Apple iPhone e iPad, Google Android, RIM Blackberry e Microsoft Windows Phone 7.

L’applicazione è disponibile in 22 lingue e  nel 2013 sarà estesa ai trasporti marittimi e agli autobus quando entreranno in vigore i corrispondenti diritti dei passeggeri. L’applicazione spiega i diritti del passeggero per ogni potenziale problema: ad esempio, se un volo viene cancellato e l’imbarco al passeggero viene rifiutato, si può ottenere un risarcimento tra 125 e 600 euro. Anche nel caso in cui il bagaglio venga danneggiato a seguito di un incidente si può avere diritto ad un risarcimento. Le compagnie aeree e ferroviarie sono obbligate a fornire informazioni trasparenti riguardo ai prezzi e ad assistere i passeggeri a mobilità ridotta. Se si ha l’impressione che i propri diritti non siano stati rispettati, l’applicazione fornisce anche informazioni sulle persone da contattare per presentare un reclamo. L’applicazione fa parte della campagna della Commissione Your Passenger Rights At Hand (I tuoi diritti di passeggero in mano).

 

Print Friendly