Imu 2012: calcolo rinviato a settembre



L’Imu, cioè l’Imposta Municipale Urbana introdutta dal Governo, continua a far parlare di sè e sembra che per molti sarà un vero e proprio “tormentone estivo”. La dichiarazione Imu, infatti, è stata rinviata al 30 settembre, data entro la quale il ministero dell’Economia, dovrebbe aver predisposto le norme del decreto che regolano le istruzioni per la sua compilazione.

Da questa novità saranno interessati centinaia di migliaia di contribuenti e di sicuro tutti coloro che possiedono un’abitazione principale che era considerata tale ai fini del calcolo dell’Ici, ma che non lo è più rispetto alle nuove norme Imu.

Il caso più diffuso è quello della mancata corrispondenza tra dimora e residenza, tuttavia non sono da tralasciare anche tutte qulle peculiarità che la nuova tassa sugli immobili modifica rispetto alla vecchia Ici. Ad esempio la disciplina Imu prevede una sola pertinenza all’abitazione principale per categoria catastale (C/2, magazzini; C/6 garage e rimesse; C/7 tettoie). Per chi, ai fini Ici, faceva rientrare come pertinenziali due garage in base alle regole locali, ora è costretto a scegliere e dichiarare quale delle due unità associare all’abitazione principale per il pagamento dell’Imu.

L’introduzione di questa nuova dichiarazione è prevista dall’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 23/2011 e dall’articolo 13, comma 12 ter del Dl 201/2012. Se per il calcolo dell’Imu si prevedono complicazioni un po’ per tutti i contribuenti, i maggiori problemi saranno per le chi dovrà acquistare a ridosso della data di scadenza, che si troverà a fare i conti con il mutuo e con le variazioni previste dalla nuova tassa. Tuttti gli immobili che verranno acquistati o la cui situazione varierà entro il 30 settembre 2012, dovranno essere comunicati nella dichiarazione che ha scadenza il 30 settembre stesso. Il rischio è che si cerchi di portare a termine le operazioni in aticipo, o si decida si slittare ai primi di ottobre. Chi acquista una casa dal primo ottobre 2012, infatti, avrà tempo 90 giorni per poter fare la comunicazione.

© La riproduzione dei contenuti è autorizzata includendo la fonte e l’attivazione di un link al sito SuperMoney. Italian Opinion



Print Friendly