Treni, toilette in pessimo stato, Casper annuncia class action

Print Friendly

Consumatori contro Trenitalia: annunciata un’azione di classe per risarcire i passeggeri dai disservizi legati al pessimo stato delle toilette. “Rimediare ai disservizi ferroviari, a partire dal pessimo stato in cui versano molte delle toilette presenti sui treni”. E’ il monito rivolto ai vertici di Trenitalia da Casper- Comitato contro le speculazioni e per il risparmio (Adoc, Codacons, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori).

Già nel gennaio 2011 consegnammo presso la sede delle Ferrovie dello Stato un water (con tanto di fiocco regalo) come simbolo delle tante proteste giunte dai passeggeri e relative alla scarsa qualità del servizio ferroviario. In quell’occasione – spiegano le associazioni di Casper in una nota – comunicammo la crescente insoddisfazione da parte dell’utenza del trasporto ferroviario di Trenitalia, specie in relazione allo stato dei bagni, spesso guasti o, se utilizzabili, non di rado in condizioni pietose”. Il dono dei Consumatori non fu molto gradito ai vertici dell’azienda, tanto che questi, a febbraio di quest’anno, hanno denunciato i Presidenti delle Associazioni aderenti a Casper per “violazione di domicilio”

In virtù delle numerose segnalazioni che continuano a pervenire, stiamo studiando un’azione di classe contro l’azienda: invitiamo pertanto tutti coloro che riscontrassero disservizi nelle toilette dei convogli ferroviari -conclude Casper – a segnalarci la tratta scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@consumatori.it ed indicando nell’oggetto della mail “TOILETTE TRENITALIA”.

Parole Chiave: , ,