Tribunale UE: Barilla non può registrare il marchio Alixir

Print Friendly

La Barilla non può registrare il marchio “Alixir”. Oggi, infatti, il Tribunale dell’Unione Europea ha respinto il ricorso della Barilla contro l’azienda tedesca Brauerei Schlösser GmbH. Nel 2006 la Barilla aveva richiesto la registrazione del marchio “Alixir” per prodotti appartenenti alla classe 32, cioè birre, acque minerali, bevande analcoliche, succhi di frutta etc. Ma l’azienda tedesca si è opposta sulla base del marchio denominativo nazionale Elixeer (sempre relativo a prodotti della classe 32) e la sua opposizione è stata accolta.

La Barilla ha chiesto l’annullamento della decisione, ma nella sua sentenza odierna, il Tribunale ha rilevato la correttezza della decisione della commissione di ricorso (per quanto concerne la somiglianza fra i segni e l’identità dei prodotti a cui essi si riferiscono) e ha respinto il ricorso di Barilla.

Consumatori, tutela, reclami, associazione consumatori, reclami on-line