SALUTE. Assistenza sanitaria all'estero, online la guida interattiva "Se parto per… "

Si chiama “Se parto per …” la guida interattiva online che permette a tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale e agli operatori sanitari di avere informazioni sul diritto o meno all’assistenza sanitaria durante un soggiorno o la residenza in qualsiasi paese del mondo. In particolare, si possono avere informazioni sull’esistenza o meno di una copertura sanitaria e su come ottenerla, a chi rivolgersi e come chiedere eventuali rimborsi.

L’uso della guida prevede la risposta alle seguenti tre domande: ” Dove vai? Per quale motivo? A quale categoria appartieni?”. A disposizione c’è l’elenco di tutti i paesi del mondo e di diversi possibili motivi di viaggio, nonché di profili professionali.

Esempio: se si indica di voler partire per l’Argentina, per motivi di turismo o temporaneo soggiorno, e si è un libero professionista, si ottiene questa risposta: “Se ti rechi nel Paese selezionato per temporaneo soggiorno (turismo, motivi personali, etc.), ricordati che la Convenzione non prevede alcuna forma di tutela. E’ esclusa anche la copertura delle prestazioni di pronto soccorso, quindi ti consigliamo di provvedere – prima della partenza – alla stipula di una assicurazione sanitaria privata”.

Altra ricerca. Si è personale diplomatico e si deve partire per il Senegal per motivi di lavoro. In questo caso, il servizio indica che si può usufruire della garanzia dell’assistenza sanitaria in forma indiretta, ovvero si anticipano le spese poi si chiede il rimborso tramite Ambasciata o Consolato italiani all’estero territorialmente competenti, al Ministero della Salute. La guida indica poi tutti i passi seguenti da compiere.

2011 – redattore: BS

Print Friendly