FORUM PA. MC, qualità dei servizi pubblici locali: "Servono partecipazione e confronto"

Qualità dei servizi pubblici locali: bisogna aumentare la partecipazione e il confronto da parte dei cittadini e delle associazioni dei consumatori. Questo il messaggio principale emerso dal seminario organizzato ieri dal Movimento Consumatori nella “Piazza” attivata presso il Forum PA. Il tema era “qualità dei servizi pubblici locali e partecipazione civica: bilanci e prospettive” e intendeva fare il punto sull’applicazione della normativa che regola questi aspetti.

Ebbene, Monica Multari della segreteria nazionale MC ha messo in luce le criticità dell’applicazione della norma e le prospettive per una fattiva partecipazione dei consumatori e degli utenti, attraverso le associazioni di consumatori, in materia di funzionamento e controllo della qualità dei servizi pubblici locali. “La criticità principale – ha detto Multari – è la scarsa conoscenza da parte delle amministrazioni pubbliche locali della norma, inoltre le amministrazioni che hanno iniziato ad applicarla lo fanno in maniera blanda e in gran parte limitata alla consultazione da parte delle associazioni di consumatori. Un altro punto debole è la diffidenza a consentire alle associazioni la partecipazione al monitoraggio della qualità dei servizi pubblici locali, che per noi rappresenta un punto fondamentale. In questo quadro, la prospettiva è naturalmente promuovere l’attivazione delle associazioni, in modo che possano collaborare per avere qualità del servizio, universalità e economicità”.

2011 – redattore: BS

Print Friendly