Agenzia Entrate di Trento: I Rimborsi IVA sulla TIA devono essere chiesti ai gestori

Primi Interventi sulla problematica della restituzione dell’IVA sulla TIA

Quasi a rispondere al recente invito di Etruria Servizi a non presentare loro richieste di rimborso IVA sulla Tariffa di Igiene Ambientale, interviene, stando ad indiscrezioni giornalistiche, una comunicazione interna dell’Agenzia delle Entrate di Trento che, con la circolare, n. prot. 2009/41024 del 15 settembre scorso, diretta agli Uffici Territoriali, prendendo atto della Sentenza della Corte Costituzione che rende illegittima l’IVA, chiarisce che “i singoli utenti per ottenere i rimborsi devono rivolgersi al gestore-ente che ha fornito il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti e non all’Agenzia delle entrate. Sarà poi il gestore, secondo le proprie determinazioni, eventualmente, a proporre istanza all’ufficio”.

Invitiamo, quindi, i cittadini a non desistere dal presentare le istanze ad Etruria Servizi.

fonte citata: Trentino Libero

(Visited 4 times, 1 visits today)
Parole Chiave: , , , , , , , , , , , ,